HomeGeoL’analisi dello stoccaggio del carbonio tramite immagini satellitari

L’analisi dello stoccaggio del carbonio tramite immagini satellitari

Nel contesto dei cambiamenti climatici in corso, la necessità di comprendere e mitigare l’aumento dei livelli di anidride carbonica è diventata sempre più urgente. Una delle soluzioni più efficaci per lo stoccaggio del carbonio si nasconde sotto i nostri occhi: gli alberi.

Osservazione della terra per l’ambiente

Negli ultimi anni, le immagini satellitari hanno assunto un ruolo di rilievo come strumento potente per gli scienziati che studiano gli ecosistemi terrestri. Questi osservatori in orbita forniscono una visione completa e dinamica del nostro pianeta, consentendo ai ricercatori di monitorare cambiamenti nella copertura del suolo, tracciare la deforestazione e, soprattutto, stimare lo stoccaggio del carbonio nelle foreste.

Latitudo 40, azienda italiana specializzata nell’analisi delle immagini satellitari, ha sviluppato una serie di prodotti capaci di analizzare un qualsiasi territorio nel mondo, svelando le caratteristiche ambientali di tali territori.

Immagini satellitari e AI per analisi dello stoccaggio del carbonio

Uno dei prodotti sviluppati da Latitudo 40 è l’analisi dello stoccaggio del carbonio.

Il livello di stoccaggio del carbonio misura con precisione il CO2 catturato dalla vegetazione, fornendo così una valutazione accurata del contributo della natura nella mitigazione dei livelli atmosferici di carbonio.

Grazie alla Intelligenza Artificiale, vengono elaborati diversi indici relativi alla vegetazione e al suolo per stimare in modo affidabile la sequestrazione di CO2. Il risultato, con una risoluzione spaziale di 10 metri, svela le tonnellate (t) di carbonio sequestrate, creando una correlazione diretta con la densità e lo stato di salute della vegetazione sottostante.

Questo layer ha diverse applicazioni pratiche, nell’ambito della conservazione delle foreste, della gestione del territorio, del tracciamento delle emissioni, e nell’ambito di tutte le iniziative che richiedono il calcolo delle emissioni a fini commerciali o finanziari. Di conseguenza, è sempre più richiesto, da parte di autorità locali e imprese, questa capacità di analisi a fini sia commerciali che di trasparenza finanziaria.

In un contesto in cui la consapevolezza ambientale è fondamentale e l’impegno per la sostenibilità globale è in continua crescita, la capacità di quantificare in modo accurato il carbonio immagazzinato nelle nostre foreste e nelle aree verdi assume un ruolo cruciale.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni potete contattare LATITUDO 40 ai seguenti riferimenti:

Andrea Montieri
+39 346.7147602
andrea.montieri@latitudo40.com
www.latitudo40.com

(Fonte: Latitudo 40)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

aprile, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST