HomeNextownNexTown Challenge premia i comuni italiani che innovano

NexTown Challenge premia i comuni italiani che innovano

Sta per partire la NexTown Challenge seconda edizione che premierà i comuni italiani che innovano.

NexTown Challenge seconda edizione

NexTown Challenge seconda edizione è la competizione che coinvolge startup/imprese innovative e comuni per rendere i territori sempre più smart.

E’ organizzata da NexTown, la piattaforma innovativa per la digitalizzazione dei comuni di piccole e medie dimensioni, realizzata dal Gruppo Enercom e Geosmartcampus.

NexTown Challenge rappresenta una grande opportunità per gli amministratori comunali.

I temi della challenge per i comuni italiani che innovano

  • Temi: Gestione Idrica, Energia e Comunità Energetiche, Turismo, Beni Culturali, Sanità digitale, Mobilità, Sicurezza, Welfare Urbani, Comunicazione, Citizen Engagement.
  • Key words: Predizione, Monitoraggio, Accessibilità, Gestione, Diversity, Scalabilità, Replicabilità, Sostenibilità.
  • Technology focus: soluzioni innovative basate sull’uso di tecnologie integrate con i Sistemi di Informazione Territoriale (GIS).

Le fasi della Challenge

  • Fase 1 – 12 giugno – START SPERIMENTAZIONI
    Ricerca e mappatura dei bisogni dei comuni e territori italiani
  • Fase 2 – 20 ottobre – DEMO LAB & RICERCA DI MERCATO
    selezione e presentazione dei demo lab comunali
  • Fase 3 – 20 gennaio – CHALLENGE
    lancio challenge per selezionare soluzioni e servizi di Startup, PMI, PMI imprese, Microimprese ecc.
  • Fase 4 – 12 Maggio – SELEZIONE SOLUZIONI
    pitch selection per la selezione delle soluzione ammesse
  • Fase 5 – 12 Giugno – SPERIMENTAZIONE
    Avvio sperimentazione delle soluzioni individuate all’interno dei demo lab selezionati
  • Fase 6 – 12 Ottobre – REPORT ATTIVITA’

Come partecipare – Fase 1

Le regole del «gioco»

I comuni partecipanti potranno condividere quali sono le aree operative di interesse o su cui vorrebbero far partire progetti di innovazione digitale. Per i progetti selezionati verrà predisposta e condivisa una dettagliata analisi di fattibilità tecnica ed economica, dando anche eventuale supporto per il reperimento di finanziamenti.

In una logica di open innovation, l’analisi includerà le soluzioni digitali sviluppate da startup e aziende innovative dell’ecosistema NexTown, garantendo così un approccio integrato e sostenibile alla trasformazione digitale delle amministrazioni locali.

Per partecipare basta:

Oppure

  • Inquadrare il QRCORDE e compilare il modulo entro il 20 settembre prossimo.

NexTown challenge QRcode

Tutti i comuni partecipanti potranno gratuitamente fruire del corso Mobility Manager, disponibile nell’Academy GeoSmartCampus.

Come partecipare – Fase 2

Il team NexTown redigerà uno studio di fattibilità tecnico-ecnomico in relazione al feedback e i dati ricevuti dalla compilazione del questionario e selezionerà i Comuni proposti per DemoLab
In una logica di open innovation, l ‘analisi includerà le soluzioni digitali sviluppate da startup e aziende innovative dell’ecosistema NexTown, garantendo così un approccio integrato e sostenibile alla trasformazione digitale delle amministrazioni locali.

Il regolamento per partecipare alle successive fasi, saranno comunicate di volta in volta dopo la Fase 2.

I partner dell’iniziativa

Ad oggi hanno già aderito all’iniziativa:

Partner

EFI Ecosistema Formazione Italia, Esri Italia, Fondazione Ampioraggio, Geoknowledge Foundation, Invitalia, Innovation Hub South Europe, Murate Idea Park, Silicon Drink About Italy, Smart Land Now, Stati Generali dell’Innovazione, Vision Alps, Theorema.

Media partner

Eco in città.

(Fonte: NexTown)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

ULTIMI POST

luglio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img