HomeSanità digitaleNinacare: soluzione per chi cerca e offre lavoro in sanità

Ninacare: soluzione per chi cerca e offre lavoro in sanità

Le cronache nazionali e locali portano spesso alla luce esempi circa l’inadeguatezza del nostro sistema sanitario, la cui crisi infinita è stata acuita, negli ultimi anni, da una ulteriore problematica legata al lavoro in sanità: l’assenza di personale qualificato.

Il lavoro in sanità

Un tema che, a dire il vero, accomuna l’intero continente Europeo, che si trova ad affrontare una carenza significativa di medici, infermieri e altri professionisti sanitari, con ovvie ripercussioni sulla qualità dell’assistenza fornita ai pazienti.

La pandemia di Covid-19, oltre agli strascichi sulla salute individuale, ha lasciato in eredità un quadro frammentato, fatto di Paesi che viaggiano a differenti velocità e che si contendono le stesse risorse.

Un giovane infermiere Italiano, sarà contattato dalla clinica di Pavia, dall’ospedale cittadino di Oslo o quello privato di Dublino, che si ritrovano così in inconsapevole concorrenza nell’attrarre e poi trattenere personale.

Come si sta organizzando il settore?

La situazione fin qui descritta si trova, al momento, priva di una governance globale o Europea, in grado di coordinare e dare direzione agli sforzi individuali. Nel panorama attuale si possono però contare diverse e frastagliate iniziative pubbliche e private.

I governi e le organizzazioni sanitarie stanno dirigendo i loro fondi verso programmi di formazione e aggiornamento professionale, con lo scopo di aumentare o specializzare il bacino di professionisti da cui attingere.

Dal lato organizzativo, molte aziende sanitarie e start-up stanno provando ad integrare tecnologie avanzate, come l’intelligenza artificiale e le piattaforme digitali, con gli antiquati sistemi di gestione del personale e del lavoro in sanità, al fine di migliorarne l’efficienza e ridurre gli sprechi di budget.

Queste due macro-tendenze confermano, quindi, la situazione attuale del mercato del lavoro in sanità, fatto di risorse scarse e spesso male allocate.

Cos’è Ninacare: recruiting facile, veloce

Ninacare è la prima HR Tech Platform dedicata ai professionisti sanitari e nasce per colmare quel vuoto evidente tra formazione e gestione del personale.
Una piattaforma in grado di offrire una risposta efficace ed innovativa alla crescente domanda di personale sanitario, e che usa la tecnologia per ottimizzare il processo di reclutamento e gestione delle risorse umane.

Come funziona Ninacare

E’ possibile pubblicare annunci di lavoro per trovare professionisti da assumere a tempo determinato, indeterminato o in Partita Iva. Grazie ad un sistema avanzato di matching, basato su algoritmi intelligenti, l’annuncio viene visualizzato dai professionisti in linea le specifiche indicate, solo i candidati più idonei per ogni posiziono. In questo modo, i responsabili della selezione, riducono notevolmente i tempi di ricerca.

Attraverso la piattaforma, poi, le aziende sanitarie possono mettersi in diretto contatto con i professionisti, senza ulteriori intermediari, rendendo il processo di selezione rapido e sostenibile.

Lavoro in sanità: quali sono i vantaggi per chi usa Ninacare?

Le aziende sanitarie che hanno adottato Ninacare, accedono ad un pool di talenti esclusivo in costante crescita che attualmente conta migliaia di professionisti sanitari, e possono usufruire di uno strumento agile ed intuitivo per ridurre al minimo tempi e costi di assunzione.

Allo stesso tempo, i professionisti trovano gratuitamente opportunità di lavoro in tutta Italia, un canale preferenziale di assunzione. Il motto di Ninacare è “Ci prendiamo cura, di chi si prende cura degli altri”, per questo ai professionisti sanitari sono anche offerti servizi a valore aggiunto, in partnership con altre startup, enti ed aziende, per la loro crescita professionale e personale.

(Fonte: Ninacare)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

ULTIMI POST

luglio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img