HomeFormazioneIl frazionamento documento probante nei riconfinamenti

Il frazionamento documento probante nei riconfinamenti

Il 3 giugno prossimo AGIT presenta un nuovo Webinar “Il Frazionamento documento probante nei riconfinamenti”.

Il frazionamento documento probante nei riconfinamenti

Il webinar permetterà di imparare perfettamente come redigere un Tipo di Frazionamento nel rispetto della normativa vigente ed evitando liti future tra confinanti.

Che la Storia sia importante è un assunto consolidato e universalmente accettato. Lo è un po’ meno in ambito catastale, tuttavia la storia catastale di una particella – dal punto di vista geometrico – ha una fondamentale importanza per garantire la pace tra i diversi proprietari confinanti e per garantire la nostra tranquillità professionale.

Il frazionamento catastale

Il frazionamento catastale è una procedura tecnico-amministrativa che consiste nel suddividere un appezzamento di terreno o un’unità immobiliare in più parti, ciascuna delle quali viene registrata come una nuova particella catastale nel catasto dei terreni o degli immobili.

Questo processo è necessario in diverse situazioni, ad esempio:

  • Divisione di un terreno: quando un proprietario decide di suddividere un grande terreno in lotti più piccoli, magari per venderli separatamente.
  • Eredità: quando un terreno deve essere diviso tra più eredi.
  • Vendita parziale: quando un proprietario vende solo una parte del terreno.
  • Urbanizzazione: quando un terreno viene lottizzato per la costruzione di nuovi edifici o infrastrutture.

Informazioni pratiche sul webinar

Il webinar si terrà online lunedì 3 giugno dalle ore 18:30 alle ore 19:30 e la partecipazione è aperta a tutti.

L’iscrizione può essere fatta online cliccando qui

A proposito di AGIT

AGIT – Associazione Geometri Italiani Topografi è un’associazione culturale senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di incentivare lo sviluppo della Topografia in Italia e di valorizzare la professione del Topografo.

Spesso chiedono “Cosà mi da AGIT se mi iscrivo?” e la risposta è: “tutto quello che tu stesso potrai portare in AGIT e scambiare con gli altri”.
Sì, perché nell’associazione è importante anche dare per perseguire insieme l’obiettivo di crescere in topografia insieme.

(Fonte: AGIT)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

ULTIMI POST

giugno, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img