HomeSmart CityEventi SmartCityFueling Tomorrow: l'evento su carburanti e decarbonizzazione

Fueling Tomorrow: l’evento su carburanti e decarbonizzazione

Trasporti e “Hard to Abate”, Fueling Tomorrow tra green gas e vettori tradizionali sempre più ecologici.

Fueling Tomorrow ad ottobre presso Bologna Fiere

Bologna Fiere Water & Energy lancia Fueling Tomorrow, il nuovo evento dedicato alla trasformazione dei carburanti per l’impiego nei trasporti e nei settori industriali “hard to abate”. La transizione ecologica sostenibile è una sfida che può aprire nuove opportunità economiche, sociali e lavorative: Fueling Tomorrow si pone l’obiettivo di presentare le soluzioni che la tecnologia offre ai settori coinvolti, per supportarli nella necessaria e ormai improrogabile trasformazione.

In programma dal 9 all’11 ottobre 2024 nel quartiere fieristico di Bologna, Fueling Tomorrow nasce dalla sinergia delle consolidate esperienze di Mirumir e BFWE e propone un approccio inclusivo nei confronti di tutti i vettori energetici: dai prodotti tradizionali decarbonizzati ai biocarburanti e ai carburanti sintetici, dall’idrogeno al GNC e al GNL, dall’elettrico alla ricerca avanzata per carburanti sempre più green che possano contribuire a una mobilità sostenibile e alla decarbonizzazione dell’industria.

Neutralità tecnologica, indipendenza energetica e decarbonizzazione

Parola d’ordine della prossima edizione resta quindi la “neutralità tecnologica”, che ha guidato lo sviluppo delle iniziative dedicate all’energia organizzate da BFWE – Fuels Mobility, CH4+bioCH4, Conferenza GNL e Hese – e che è alla base anche del nuovo progetto.

Le storiche manifestazioni diventano adesso aree tematiche all’interno di Fueling Tomorrow.
Ogni vettore, nella propria specificità, può contribuire a far raggiungere l’indipendenza energetica e a decarbonizzare la mobilità e l’industria.

Per garantire il raggiungimento degli obiettivi ambientali fissati dall’Unione Europea, infatti, una conversione totale all’elettrico e all’idrogeno non è applicabile, almeno non in tutti i settori o nei tempi indicati. L’Italia si sta facendo portavoce della richiesta di ampliare l’elenco delle fonti energetiche su cui costruire il futuro di aziende e trasporti. In questa ottica le imprese stanno investendo e convergendo sempre di più sui green gas. Anche le istituzioni si stanno muovendo per supportare le società su questa strada, ad esempio con i fondi del PNRR.

Accanto ai nuovi vettori, Fueling Tomorrow metterà al centro della manifestazione anche quelli tradizionali, che, grazie a processi di raffinazioni sempre più sofisticati e alle nuove tecnologie, diventano ogni giorno più ecologici.

Le stazioni di servizio del prossimo futuro

Lo sviluppo e l’utilizzo dei vari vettori energetici comporta la ridefinizione del concetto di stazione di servizio nel panorama della mobilità moderna: cambiano infatti gli spazi e i servizi offerti.

Le stazioni di servizio del futuro offriranno servizi da utilizzare nel periodo di tempo di rifornimento per la propria vettura: connessione internet, prese per ricaricare il pc o lo smartphone, servizi di lavanderia o di pagamento delle bollette, punti di co-working e tanto altro. Insomma, una nuova rete da costruire, che sia adeguata anche per diffusione sul territorio nazionale e per paradigmi di sicurezza.

Come sarà Fueling Tomorrow

Nei padiglioni espositivi saranno realizzate tre aree speciali, in collaborazione con Giancarlo Zema Design Group, ciascuna progettata per riflettere le diverse esigenze e le innovazioni nel campo dei carburanti e dei vettori energetici: la stazione di servizio del futuro sarà declinata nella sua versione urbana, in quella interurbana e in quella a idrogeno.

Apposite aree espositive ospiteranno le tecnologie, i prodotti e i servizi più innovativi, ma anche dibattiti e convegni, consentendo agli operatori di toccare con mano e informarsi in un nuovo contesto esperienziale.

Fueling Tomorrow sarà anche l’occasione per verificare insieme – istituzioni, esperti, imprese, associazioni del settore, organizzazioni pubbliche e private – lo stato dell’arte del processo di transizione ecologica sostenibile cui siamo chiamati e per delineare le strategie nazionali per la decarbonizzazione, presentando le principali esperienze internazionali a confronto.

Il tema della mobilità verrà ripreso anche da Dronitaly, manifestazione di riferimento in Italia per i droni civili a uso professionale, in programma nelle stesse date. Il tema del trasporto merci e del trasporto persone verrà declinato anche nella “terza dimensione”, grazie all’utilizzo di mezzi aerei a pilotaggio remoto.

Fueling Tomorrow e Dronitaly si svolgeranno nel quartiere fieristico di Bologna in contemporanea anche a Saie e Asphaltica.

Per maggiori dettagli visita il sito della manifestazione.

(Fonte: BFWE)

POST CORRELATI DA CATEGORIA

aprile, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST