HomeGeoEventi GeoNotte della Geografia 2023

Notte della Geografia 2023

Il 14 aprile 2023 si terrà la “Notte della Geografia” internazionale, promossa da EUGEO (Association of Geographical Societies in Europe) e IGU (International Geographic Union). La Notte della Geografia è un’iniziativa proposta per la prima volta dal CNFG (Comitato Geografico Nazionale Francese) su scala nazionale nel 2017. Dal 2018 in poi l’iniziativa si è estesa a livello internazionale, prima in Europa, grazie a EUGEO, e poi anche oltre, grazie a IGU.

Gli obiettivi

Gli obiettivi principali di Notte della Geografia sono relativamente semplici: una notte (o sera) all’anno, gli eventi vengono organizzati contemporaneamente in tutto il mondo. Questi eventi dovrebbero mirare a mettere in luce la geografia e i geografi, nonché dare al grande pubblico la possibilità di familiarizzare con concetti e studi geografici e rendere più accessibile la ricerca geografica. Gli eventi proposti dovrebbero, quando possibile, essere gratuiti e aperti al pubblico.

La Notte della Geografia 2023 in Italia

Anche nel 2023 la Geografia italiana, con il Comitato Italiano UGI e in rete con comunità e comitati nazionali in Europa, partecipa alla Notte Europea della Geografia: promossa da EUGEO e supportata dall’Unione Geografica Internazionale, è una costellazione di eventi sincroni che coinvolgeranno team, laboratori, associazioni e semplici appassionati nella giornata/serata/nottata del 14 aprile.

L’intero evento internazionale adotterà, ancora una volta, l’organizzazione sperimentata in Italia nelle scorse edizioni (2018, 2019, 2020, 2021, 2022), ed un sito unificato sarà il motore della Geonight: www.geonight.net. (il coordinamento internazionale sarà curato da Massimiliano Tabusi, Sara Carallo, Arturo Gallia, Daniele Mezzapelle, Sara Nocco, Andrea Simone in collaborazione con l’Organizing Committee).

Da contesti più classicamente accademici a quelli più sociali interconnessi con la cittadinanza, vogliamo impegnarci, con il concorso di idee e iniziative gestite localmente, a rendere possibile un’affascinante edizione distribuita in tutta Italia (e in sintonia con diversi altri Paesi).

Questo evento mira a migliorare la visibilità e l’incisività della geografia e dei geografi nei confronti del grande pubblico e dei media, comunicando meglio il sapere geografico e la valenza della Geografia per la formazione a “tutto tondo” dei cittadini. Un evento che ci aiuti a rendere la ricerca geografica più accessibile, contribuendo a valorizzare il nostro lavoro scientifico, didattico e di terza missione. Vi invitiamo quindi a presentare proposte per eventi che avete in animo di realizzare, tenendo conto dei seguenti suggerimenti – che saranno condivisi anche negli altri Paesi che vorranno aderire – per la presentazione di proposte di iniziative.

(Fonte: AGEI)

POST CORRELATI DA CATEGORIA

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST