HomeEventiWMF lancia la Call per la Startup Competition Internazionale

WMF lancia la Call per la Startup Competition Internazionale

Apre la Call per la Startup Competition Internazionale del WMF: appuntamento a Bologna con startup da tutto il mondo.

Torna la Startup Competition del WMF – We Make Future

Torna la Startup Competition del WMF – We Make Future, una delle più grandi a livello globale che, anche per la sua 12° edizione, porterà sul Mainstage della Fiera Internazionale sull’Innovazione Tecnologica e Digitale i migliori progetti dal mondo per un confronto sulle 12 sfide del futuro e un montepremi che, nella passata edizione, ha raggiunto un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro.

La competition rappresenta il fulcro del World Startup Fest, evento di riferimento internazionale per startup, scaleup e investitori organizzato all’interno del WMF, ricco di appuntamenti e iniziative di business dedicati al mondo dell’imprenditoria innovativa.

WMF – We Make Future 13, 14 e 15 giugno 2024

È ufficialmente aperta la call per partecipare alla 12° edizione della Startup Competition del WMF – We Make Future, Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione tecnologica e digitale in programma i prossimi 13, 14 e 15 giugno presso la nuova location BolognaFiere.

La Startup Competition, tra le più grandi competizioni per startup a livello internazionale, nella passata edizione ha assegnato un montepremi complessivo di oltre 2 milioni di euro e raccolto candidature di startup da 5 continenti.

A chi si rivolge la call

La call si rivolge a startup e imprese italiane ed estere composte da team con progetti o idee innovative nel settore tecnologico e digitale, con un particolare interesse rivolto a progetti in grado di generare un impatto positivo sulla società e ambiente e con attenzione alle applicazioni di Intelligenza Artificiale.

Le realtà candidate hanno infatti la possibilità di indicare come la loro idea di business possa contribuire ad affrontare una o più delle 12 sfide del futuro individuate da WMF, dal futuro delle Cities & Communities a quello del Learning & Education, passando per i temi Health, Work, Culture & Travel, Food & Agriculture, Retail & Customer Experience, Marketing, Media & Entertainment, Sport & Events, Finance & Insurance, e infine Life On Planet Earth.

Nell’application inoltre le startup potranno indicare il loro contributo ad uno o più dei 17 Sustainable Development Goals dall’Agenda 2030 dell’Onu.

La Startup Competition, che in questi 12 anni è stata rampa di lancio di progetti che hanno poi raggiunto lo status di scaleup, si conferma come aggregatore di eccellenza nel panorama dell’imprenditorialità innovativa internazionale” afferma Cosmano Lombardo, Founder e CEO di Search On Media Group e ideatore del WMF “ Obiettivo per noi, da sempre, è offrire uno strumento di visibilità, connessione e crescita per progetti innovativi in grado di impattare positivamente sulla costruzione di un futuro che sia sostenibile e inclusivo anche grazie alle tecnologie digitali” e prosegue “Con la Competition le startup accedono al nostro network internazionale, creando connessioni con stakeholder dell’Open Innovation provenienti da tutto il mondo, investitori, fondi d’investimento, incubatori ed acceleratori, che anno dopo anno inseriscono il WMF nell’agenda come un evento imprescindibile per connettersi con realtà imprenditoriali innovative e stabilire sinergie di business fruttuose

Il network del WMF

Il network del WMF è infatti in continua espansione e il coinvolgimento di attori di respiro internazionale è in costante crescita. Complice il lavoro attivo 365 giorni l’anno del WMF International Roadshow, progetto di cooperazione digitale globale che dal 2021 mette in connessione gli ecosistemi innovativi di Paesi come Germania, Grecia, Serbia, Repubblica Ceca, Egitto, Albania, Spagna, Cina, Hong Kong e Stati Uniti con quello italiano, creando un ricco flusso di opportunità di business.

Opportunità e premi

La fase finale della Startup Competition avrà luogo durante la tre giorni e vedrà sfidarsi le 6 startup finaliste selezionate dalla call in una serrata pitch competition sul Mainstage del WMF, davanti ad una giuria composta da vc, investitori, fondi di investimento, player dell’ecosistema dell’innovazione, oltre al pubblico presente in Fiera e quello collegato in live streaming in tutto il mondo. La precedente edizione del WMF ha toccato la vetta delle 60.000 presenze da 89 Paesi, con più di 3.000 tra startup, investitori, incubatori, VC, Business Angel, corporate e acceleratori internazionali

Al termine delle votazioni, tra le finaliste saranno annunciate le startup vincitrici del Premio della Giuria, messo in palio dai partner della competizione, e del Premio del Pubblico.

La giuria

A comporre la giuria della Startup Competition delle passate edizioni anche Pegasus Tech Venture, Unicredit Startlab, Seraphim Space Ventures, CRIF, Hubspot for Startups, Amazon for Startups, Digital Magics, LVenture, P101, United Venture, EuraTechnologies, UnipolSAI, Poste Italiane, Wurth Elektronik, Alior Bank, NTT Global, Google, Accenture, Engineering, GSD Venture Studio, Wayra by Telefonica, Go Beyond by Sisal, Invitalia e molti altri.

Le altre opportunità per le startup

Candidandosi alla Startup Competition, le startup accedono ad altre opportunità riservate al network del WMF, tra cui la possibilità di accompagnare il WMF nelle sue tappe internazionali del Roadshow, la possibilità di organizzare incontri B2B con aziende e investitori internazionali, creando così connessioni strategiche a livello globale, e quella di beneficiare di agevolazioni per presentarsi con un desk dedicato nello Startup District, il distretto espositivo che accoglie startup da tutto il mondo.

Parte integrante di questa esperienza è la chance di presentare il proprio progetto sullo Startup Stage, il palco dedicato alla presentazione di progetti innovativi che nella passata edizione ha visto pitchare più di 36 startup internazionali.

La call per la 12° edizione della Startup Competition è aperta fino all’11 aprile 2024 ed è possibile candidarsi compilando il form nella pagina dell’iniziativa.

La prima edizione del WMF a Bologna

Il WMF conferma la sua spinta internazionale con la novità della 12° edizione della manifestazione, la sua prima edizione nella città di Bologna, che si svolgerà negli spazi fieristici di BolognaFiere. Questa scelta, fortemente sostenuta dai partner del WMF, mira a favorire gli scambi internazionali, rendendo la manifestazione, già Fiera Internazionale Certificata, insieme alla città di Bologna uno snodo chiave per il mondo dell’innovazione e un punto d’incontro per numerosi paesi.

Il capoluogo emiliano offre non solo una posizione geografica privilegiata ma anche un terreno fertile per la crescita dell’ecosistema WMF e di tutti i player che si muovono all’interno del suo network. Grazie alla presenza sul territorio di realtà affermate come CINECA e Tecnopolo, startup e player attivi nel campo del digital-tech, come automotive, supercalcolo e intelligenza artificiale, Bologna si configura come l’abilitatore ideale di innovazione.

Il WMF a Bologna riflette dunque la visione globale della manifestazione e la volontà di creare sempre più connessioni significative nel panorama internazionale, ponendosi come piattaforma globale per la costruzione del futuro anche attraverso l’imprenditoria innovativa e collaborazioni internazionali, alimentando un ambiente stimolante e propizio alla collaborazione nel settore dell’imprenditoria innovativa a livello di idee, di network e di business.

Link utili

WMF – Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione Tecnologica e Digitale

Il 13 – 14 – 15 GIUGNO 2024, presso BolognaFiere, torna il WMF – We Make Future, fiera internazionale certificata interamente dedicata al mondo dell’innovazione. Manifestazione di richiamo globale, riunisce annualmente il meglio dell’innovazione digitale e sociale, i principali player internazionali, startup, scaleup, investitori, istituzioni, università ed enti non-profit. Con più di 60.000 presenze da 89 paesi, oltre 1.000 speaker e ospiti da tutto il mondo, 3.000 tra startup, investitori, incubatori, VC, Business Angel, corporate e acceleratori internazionali e più di 100 stage nel 2023, giunto alla sua 12^ edizione il WMF è la Fiera internazionale di riferimento per il mondo dell’innovazione. L’evento è ideato e prodotto da Search On Media Group.

Search On Media Group

Dal 2004 l’azienda ha l’obiettivo di diffondere la cultura digitale gestendo community, supportando attività di condivisione e svolgendo consulenza strategica e operativa, con il reparto Search On Consulting, nel settore del Digital Marketing e della Digital Transformation per grandi aziende. Dall’esperienza e dalla professionalità di Search On Media Group nascono poi la Business Unit Education – che organizza il WMF e altri eventi formativi – e la piattaforma ibrida.io – che gestisce eventi online, ibridi e offline, in modo personalizzabile e flessibile.

(Fonte: Comunicato stampa WMF)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

aprile, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST