HomeFormazione"Scuola estiva di telerilevamento" al via la seconda edizione

“Scuola estiva di telerilevamento” al via la seconda edizione

La Fondazione Montagna Sicura (FMS), l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università di Cagliari (DSCG-UNICA), in collaborazione con l’Associazione Italiana di Telerilevamento (AIT), organizzano la seconda edizione della Scuola Estiva di Telerilevamento: Esperienze di Telerilevamento per l’ambiente alpino tramite tecniche remote e prossimali.

Studio di aree montane con dati iper/multispettrali satellitari

La Scuola mira ad approcciare lo studio delle aree montane utilizzando dati iper/multispettrali provenienti da satelliti, introducendo anche strumentazioni a terra per il monitoraggio di frane, ghiacciai e neve. Durante la scuola, attraverso la raccolta di dati radiometrici, atmosferici e topografici tramite misurazioni dirette e telerilevamento prossimale (radiometro spettrale da campo, sensori ottici e radar e droni), il sito sarà caratterizzato.

Scuola estiva di telerilevamento seconda edizione

La scuola è organizzata in 5 giorni di attività, iniziando lunedì 17 giugno 2024 alle 14:00 e terminando venerdì 21 giugno alle 14:00.

Le attività si basano sulla raccolta di dati idonei sul campo e sul loro primo processo. Durante ogni giornata, al mattino verranno svolte le attività dedicate alle misurazioni con sensori (ad esempio, a bordo di droni e strumentazione spettrale da campo), mentre nel pomeriggio gli studenti saranno guidati nell’elaborazione dei dati raccolti sul campo.

Lezioni completeranno gli esercizi pratici di elaborazione dati. La scuola è aperta a giovani scienziati o professionisti, come studenti di dottorato, giovani ricercatori post-dottorato, tecnici con conoscenze di base nelle discipline delle Scienze della Terra e del Telerilevamento, desiderosi di ampliare e migliorare le proprie competenze nell’EO.

La partecipazione è limitata a un massimo di 25 studenti: verrà applicata una selezione basata su CV e lettere di motivazione. Gli studenti selezionati sono tenuti a partecipare alla scuola forniti del proprio laptop.

Immagini satellitari, strumentazioni (ad esempio, radiometri spettrali, sensori, droni, ecc.) per le attività sul campo sono fornite dall’organizzazione.

Programma scuola estiva internazionale di telerilevamento

  • 17 giugno, ore 14:00 – Incontro a Piazzale Monte Bianco, Courmayeur.
    Benvenuto e presentazione delle attività della 2°IRSSS.
    Lezioni: Evoluzione geologica delle Alpi Occidentali, analisi dei dati climatici nelle regioni montane: la funzione fondamentale del Pyramid Laboratory, pianificazione delle attività sul campo a Val Veny, aperitivo di benvenuto.
  • 18 giugno – Argomento: Analisi fotogrammetrica del ghiacciaio Miage.
    Escursione al ghiacciaio Miage in Val Veny, acquisizione di dati ottici da droni, rilevamento di laghi effimeri.
    Lezioni e laboratori: Elaborazione dei dati acquisiti ed esempi di applicazione.
  • 19 giugno – Argomento: monitoraggio di frane e ghiacciai tramite RS prossimale.
    Principio dell’Interferometro GBSAR e visita al sistema di monitoraggio delle frane.
    Escursione al ghiacciaio Planpincieux con visita ai sistemi operativi di monitoraggio.
    Lezioni: rilievi geofisici negli ambienti glaciale, elaborazione di nuvole di punti LiDAR per la mappatura di grotte glaciali, progetto Ghiacciai & Studenti, il nuovo inventario dei ghiacciai del Pakistan, elementi di acquisizione dati radiometrici e pianificazione delle attività sul campo a Mt Bianco.
  • 20 giugno – Argomento: Acquisizione e elaborazione di dati radiometrici su neve e ghiaccio.
    Incontro presso Skyway M. Bianco Pavillon I, lezione: “Sicurezza nell’ambiente montano, guide alpine” , ascesa del picco Helbronner: Acquisizione di dati radiometrici con radiometro spettrale da campo su neve e ghiaccio.
    Lezioni e laboratori: Elaborazione dei dati spettrali.
  • 21 giugno
    Lezioni e laboratori
    Correzioni topografiche nelle aree montane elevate.
    Sistemi di osservazione della Terra e gestione presso l’Arpa VDA.
    Sistemi di monitoraggio dei ghiacciai.
    13:00 – Saluti di chiusura

Tariffe

Il costo è di 750,00 Euro, IVA inclusa, da versare all’AIT entro il 30 marzo 2024. Le tariffe includono la partecipazione a tutte le attività della Scuola Estiva (ricognizioni sul campo, lezioni e laboratori), trasferimenti per le escursioni pianificate (biglietti della funivia Skyway, noleggio van), attrezzature di sicurezza per l’altitudine e guida alpina (1 giornata a 3500 m s.l.m.), e l’alloggio a Courmayeur.

(Fonte: AIT)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

aprile, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST