HomeSmart CityOndate di calore e indice Heatwave Risk Potential

Ondate di calore e indice Heatwave Risk Potential

Le ondate di calore sono periodi prolungati in cui le temperature medie sono significativamente più alte del normale. Questi eventi climatici estremi sono caratterizzati da una combinazione di calore intenso e umidità elevata.

Che succede quando c’è un’ondata di calore

Durante un’ondata di calore, le temperature diurne e notturne rimangono anomali per diversi giorni o persino settimane. Queste rappresentano una minaccia crescente per la nostra salute e il nostro benessere. Infatti, rappresentano una delle conseguenze più evidenti dei cambiamenti climatici in corso, e una delle più pericolose per le sensibili aree urbane.

Le ondate di calore sono pericolose per molte ragioni. In primo luogo, il calore eccessivo può mettere a dura prova il nostro corpo, portando a gravi condizioni mediche come colpi di calore, esaurimento da calore e disidratazione. Le persone più vulnerabili, come i bambini, gli anziani e coloro con problemi di salute preesistenti, sono particolarmente a rischio.

Inoltre, le ondate di calore possono causare problemi ambientali, come l’innalzamento delle temperature dell’acqua, il disseccamento del suolo e l’incendio boschivo. Questi eventi mettono in pericolo la biodiversità e possono avere impatti economici significativi.

Ondate di calore e indice Heatwave Risk Potential

Per le città è essenziale prepararsi alle ondate di calore ed allestire piani di emergenza per affrontarle. Latitudo 40, startup italiana attiva nel campo dell’analisi delle immagini satellitari tramite Intelligenza Artificiale, presenta delle soluzioni per i territori urbani.

L’Heatwave Risk Potential è un indice sviluppato da Latitudo 40 che mostra quali sono le zone di una città più vulnerabili alle ondate di calore. L’indice è sviluppato tenendo conto della demografia locale, in particolare la percentuale e quantità di popolazione anziana ed estremamente giovane, i gruppi più vulnerabili a fenomeni termici e climatici estremi.

Una città vasta ed urbanizzata come Milano soffre particolarmente del fenomeno, in quanto, al crescere delle aree urbane, cresce la vulnerabilità della popolazione residente.

L’affrontare le ondate di calore richiede un impegno su più fronti, dalla mitigazione del cambiamento climatico alla preparazione delle comunità locali. Solo attraverso un approccio olistico, che comprende l’utilizzo delle immagini satellitari e dell’Intelligenza Artificiale, possiamo sperare di limitare gli effetti devastanti di questi eventi climatici.

Una città volenterosa di contrastare le ondate di calore ha bisogno di accesso immediato e chiaro ai dati necessari per implementare cambiamenti a favore della salute dei cittadini.

Per maggiori informazioni potete contattare LATITUDO 40 ai seguenti riferimenti:

Andrea Montieri
+39 346 714 76 02
andrea.montieri@latitudo40.com
www.latitudo40.com

(Fonte: Latitudo 40)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

maggio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST