HomeGeoTelerilevamento e 3D mapping con droni, sensori LiDAR e multispettrali

Telerilevamento e 3D mapping con droni, sensori LiDAR e multispettrali

Per il 2023 iMAGE S S.p.a., specialista del settore Geospatial, ha rinnovato la propria collaborazione con la start-up pavese Signal, che si occupa prevalentemente di 3D mapping e di telerilevamento applicato al campo della geologia e delle scienze ambientali. Signal è realtà innovativa fondata nel 2021 da Riccardo Inama e Manuele Bettoni, al tempo dottorandi in Scienze della Terra all’università di Pavia.

Telerilevamento e 3D mapping a supporto del mercato Geospatial

Nell’ambito della collaborazione tra le due aziende, Signal si propone di fornire supporto tecnico e commerciale ad iMAGE S nel settore Geospatial, a partire dalla continua ricerca delle migliori soluzioni da proporre al mercato italiano. Grazie a questa collaborazione, l’azienda sta progressivamente ampliando la propria gamma di prodotti accuratamente selezionati e testati. La aziende offrono ai propri clienti la possibilità di scegliere tra le tecnologie più all’avanguardia presenti sul mercato, con particolare riferimento al mondo dei droni.

Inoltre, grazie a questa partnership, iMAGE S è in grado di soddisfare in maniera esaustiva le richieste della clientela, aumentando ancora di più la qualità dell’assistenza tecnica pre e post vendita, vero punto di forza di iMAGE S.

Nuova frontiera del Geospatial: progetti, eventi e workshop

Assieme, iMAGE S e Signal rinnovano la possibilità di promuovere eventi e workshop per far conoscere:

  • le potenzialità dei vari strumenti;
  • l’integrazione nei flussi di lavoro dei propri partner/clienti;
  • i casi-studio, reali e da esperienze sul campo, sulla base di richieste specifiche del cliente.

In particolare, i progetti che vedono coinvolte le due società in maniera congiunta, ruotano attorno alle camere iperspettrali per drone Specim AFX 10 e AFX 17, alle immagini satellitari multispettrali Planet e ai nuovi lidar allo stato solido prodotti dall’azienda tedesca Blickfeld.

Gli obiettivi del 2023

Dopo un 2022 ricco di soddisfazioni, gli obiettivi per l’anno appena iniziato prevedono:

  • l’ulteriore ampliamento del catalogo di sensori a disposizione (con un occhio di riguardo al mondo dei LIDAR e della sensoristica per droni);
  • l’incremento di test sul campo in collaborazione con i propri clienti e la compartecipazione a progetti pilota in ambito Lidar, multi e iperspettrale, in modo da fornire al cliente il massimo della competenza in settori ad alto coefficiente di innovazione.

Geospatial telerilevamento e 3d mapping con imageS e Signal

(Fonte: iMAGE S)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

aprile, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST