HomeEventiEcosistema audiovisivo 5.0: infrastrutture, servizi e tecnologie

Ecosistema audiovisivo 5.0: infrastrutture, servizi e tecnologie

“Verso un ecosistema audiovisivo 5.0: infrastrutture, servizi e tecnologie” sarà il tema dell’Innovation Day di HD Forum Italia (HDFI), l’organismo di filiera che riunisce ventisei aziende leader nel settore del broadcasting, dell’audiovisivo e delle telecomunicazioni.

Il confronto verterà su alcuni degli aspetti più rilevanti dell’evoluzione del sistema televisivo in Italia, dal broadcasting lineare tradizionale alla crescente fruizione di contenuti on-demand, dal ruolo dei tradizionali operatori del settore televisivo al quello degli attori OTT (Over The Top), con sullo sfondo l’affermazione della “hybrid tv” e ai suoi nuovi sistemi di advertising. Il tutto senza perdere di vista il digitale terrestre, che continua a rappresentare la tecnologia più pervasiva del sistema televisivo italiano, colto in una fase delicata dal momento che il 21 dicembre si completerà la prima fase dello switch-off con la chiusura dei canali di bassa qualità basati sulla tecnologia MPEG-2 in vista dell’introduzione ormai prossima del nuovo standard trasmissivo DVB-T2, con le relative ricadute sull’utenza finale e sugli operatori.

Alle Officine Farneto verrà allestita anche un’area dimostrativa di nuove tecnologie e applicazioni che stanno modificando in modo profondo l’audiovisivo e il media televisivo. L’area sarà aperta fin dalla mattina a tecnici, esperti e stampa specializzata, con la presenza di partner industriali di altissimo livello, come Eutelsat, Lutech, MainStreaming, Mediaset, Tivù, Fastweb e Sisvel Technology. Media partner dell’evento è la
testata specializzata CorCom.

“L’Innovation Day sarà incentrato sul tema dell’evoluzione dell’ecosistema audiovisivo, fatto di broadcasting tradizionale e di operatori OTT, sempre più presenti sul mercato, con l’industria manifatturiera al centro in ottica 5.0, ovvero sostenibile, human centric e resiliente, come indica l’Unione Europea”, spiega Tonio Di Stefano, presidente di HDFI. “Al centro della discussione, saranno il concetto di hybrid broadcasting, i nuovi modelli di interazione tra contenuti e pubblico e le nuove soluzioni per l’advertising, con un focus su un driver di mercato come gli eventi sportivi e il gaming. Infine, ma non da ultimo, affronteremo il delicato tema del futuro della televisione digitale terrestre successivamente allo switch-off dell’MPEG-2”.

I lavori della conferenza si svolgeranno venerdì 25 novembre presso le Officine Farneto a Roma (via dei Monti della Farnesina, 77) in presenza di esperti e professionisti del settore, moderati dalla giornalista Mila Fiordalisi.

locandina hdfi 2022 innovation day

About HDFI

HD Forum Italia è un’associazione senza scopo di lucro nata nel 2006 per promuovere, sostenere e diffondere l’uso di contenuti audiovisivi e multimediali, prodotti e tecnologie in Alta Definizione, Ultra Alta Definizione, 3D e altre soluzioni audiovisive evolute. Riunisce 26 organizzazioni e aziende leader nel settore dell’audiovisivo e delle telecomunicazioni: Dolby, EI Towers, Eurofins, Eutelsat, Fastweb, Fincons Group, Fondazione Ugo Bordoni, Fraunhofer IIS, Gruppo Industriale Vesit, Kineton, LG Electronics, Lutech, MainStreaming, Mediaset, Nagra, Panasonic, Persidera, Rai, Samsung, Sisvel Technology, Sky, Sony, TIM, Tivù, TP Vision.

(Fonte: Mediarkè)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

maggio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST