HomeGeoEventi GeoASI illustra il programma MapItaly e l'accesso alle immagini satellitari multi-missione

ASI illustra il programma MapItaly e l’accesso alle immagini satellitari multi-missione

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) organizza un’evento rivolto alla comunità scientifica di osservazione della terra per presentare l’evoluzione del programma MapItaly e le attività nell’ambito della realizzazione del Multimission Access Data System (MADS) per l’accesso ai dati e le missioni di Earth Observation.

L’ASI ha previsto nel proprio piano triennale di sviluppare nuove componenti dei sistemi di ground segment per l’Earth Observation, al fine di migliorare l’accesso e la distribuzione dei dati satellitari nazionali a supporto per lo sviluppo di servizi ed applicazioni per le esigenze degli utenti (sia pubblici che privati).

Il tutto, in ottemperanza al mandato istituzionale e in coerenza con gli indirizzi del Comitato Interministeriale per le politiche relative allo spazio e alla ricerca aerospaziale e con gli obiettivi delle attività assegnate ad ASI nell’ambito del PNRR.

MapItaly e il sistema MADS

MapItaly è il programma di acquisizione sistematica di dati COSMO-SkyMed sul territorio italiano.

Il programma, definito da ASI e dal dipartimento della Protezione Civile con il supporto di e-GEOS, sta monitorando il territorio nazionale da 10 anni intercettando le esigenze della comunità istituzionale e degli utenti commerciali garantendo accesso ad un archivio affidabile e consistente.

L’archivio è anche aggiornato con dati SAR (Synthetic Aperture Radar) per applicazioni di monitoraggio del suolo e delle infrastrutture ed intervenendo nella attività di gestione delle emergenze e di recupero del territorio.

Il programma MapItaly ha raccolto nell’archivio di COSMO-SkyMed più 100,000 scene in modalità Stripmap HIMAGE, disponibili per gli utenti nazionali.

Il sistema MADS si propone di realizzare una nuova piattaforma nazionale a supporto del ground segment delle missioni, ovvero una piattaforma multimissione per l’accesso e l’utilizzo dei dati delle missioni ASI presenti e future. Tale sistema verrà identificato con l’acronimo MADS, Multimission Access Data System.

Nell’ambito della iniziativa è prevista l’implementazione di un sistema di gestione centralizzata e multi-missione degli utenti, e di un sistema di help-desk e front-end multi-missione.

Tutte le componenti del sistema saranno ospitate presso una infrastruttura cloud-based implementata presso le sedi dell’ASI. Il MADS darà la possibilità agli utenti di interrogare il catalogo multi-missione, e di accedere ai dati attraverso interfacce standard di tipo M2M, attraverso interfacce HMI Web-based e consentirà di eseguire le proprie applicazioni direttamente sulla piattaforma in modalità user-to-the-data senza la necessità di trasferire dati in locale. Il MADS integrerà i dati e i servizi offerti da MapItaly.

L’evento ASI

L’obiettivo del workshop è quello di raccogliere la comunità nazionale intorno alle iniziative relate al consolidamento ed all’evoluzione dei programmi MapItaly e MADS, fornendo una panoramica dei servizi e delle opportunità che ASI offrirà nell’immediato futuro.

L’evento online sarà il 28 ottobre, dalle 09.00 alle 12.00, previa registrazione al form (link qui sotto).

REGISTRATI QUI

Il programma:

  • 09:00 – 09:15 Introduzione al Workshop – Direzione Programmi: Roberto Formaro e Francesco Longo
  • 09:15 – 09:45 Introduzione e Obiettivi per la Data Uptake – Laura Candela
  • 09:45 – 10:30 Presentazione MADS – Francesco Tataranni
  • 10:30 – 11:15 Presentazione MapItaly – precursore MADS – Santese Daniele
  • 11:15 – 12:00 Q&A

(Fonte: ASI)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

maggio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST