HomeSmart CityInnovazione nei processi aziendali per la gestione delle reti Italgas

Innovazione nei processi aziendali per la gestione delle reti Italgas

Gestione delle reti e controllo dei processi con il progetto DANA (Digital Advanced Network Automation) nato dalla collaborazione tra Esri Italia ed Italgas. La progettazione è stata portata avanti nella digital factory di Italgas con l’obiettivo di sviluppare ed implementare un nuovo sistema di comando e controllo da remoto della rete, denominato appunto DANA.

Si tratta di un sistema in grado di trarre il massimo beneficio dalle innovative reti digitali di Italgas grazie alla possibilità di:

  • visualizzare e gestire ogni evento di campo;
  • abilitare la tele-gestione dei principali processi operativi, avvalendosi del supporto di una dedicata interfaccia Human Machine Interface;
  • aumentare l’efficienza dei processi e la flessibilità della rete in ottica di futura gestione dei c.s.d. gas rinnovabili.

La prima fase del progetto DANA di Esri Italia ed Italgas ha comportato un censimento sistematico e puntuale della rete. Parallelamente si è proceduto allo sviluppo di una dedicata infrastruttura IT.

Il nuovo sistema è stato poi avviato sull’impianto distributivo target di Pozzuolo Martesana (MI), arricchito con nuovi sensori e innovativi attuatori: ad oggi i nostri colleghi dell’unità del Polo Lombardia Novara sono in grado di tele-gestire un intero impianto distributivo, primi al mondo nell’ambito del settore della distribuzione gas, aggiungendo un’importante milestone al percorso di digitalizzazione delle reti di Italgas.

In ambito tecnologico l’applicazione si basa su ArcGIS Enterprise, con ArcGIS Portal, ArcGIServer, ed Esri geo database.

L’implementazione di DANA per la gestione delle reti ha permesso di migliorare i processi aziendali. In particolare, DANA permetterà al tecnico di svolgere una serie di attività innovative per il monitoraggio della rete, come l’osservazione della cartografia e l’individuazione di eventi anomali e dello stato di funzionamento dei principali parametri e oggetti in near-real time.

Per la gestione proattiva dell’impianto, l’applicazione consentirà la ricerca di valori anomali o indicativi di possibili future segnalazioni, l’ottimizzazione dell’assetto della rete tramite azioni comandate da remoto, la verifica dei feedback ricevuti dal campo in modo immediato.

Inoltre sarà possibile effettuare una analisi dei dati a 360°, per la consultazione di Trend Storici e per confrontare diverse misure in determinati periodi/ stagioni e per individuare momenti ricorrenti in cui si possono verificare criticità sulla rete.

 

(Fonte: Esri Italia)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST