HomeGeoEruzione vulcanica a La Palma: satelliti per monitorare la qualità dell'aria

Eruzione vulcanica a La Palma: satelliti per monitorare la qualità dell’aria

Eruzione vulcanica a La Palma: i satelliti europei del Copernicus Atmosphere Monitoring Service impegnati già dal secondo giorno di attività eruttiva per il monitoraggio della qualità dell’aria e dei pennacchi di anidride solforosa.

Il vulcano Cumbre Vieja a La Palma nelle Isole Canarie ha eruttato il 19 settembre scorso per la prima volta dal 1971, dando luogo a grandi colate laviche e costringendo molte persone a scappare dalle proprie abitazioni. Il 20 Settembre sulla base di osservazioni satellitari sono stati effettuati i primi rilevamenti di anidride solforosa dal Copernicus Atmosphere Monitoring Service (CAMS). Il CAMS monitora l’impatto delle eruzioni vulcaniche sulla composizione dell’atmosfera mentre l’anidride solforosa e altri inquinanti vengono trasportati lontano dal vulcano. Le previsioni del CAMS mostrano SO2 gassosa (anidride solforosa) nell’atmosfera, ma non forniscono informazioni sulla cenere vulcanica, che è sotto la responsabilità dei Volcanic Ash Advisory Centers (VAAC).

Mark Parrington, Senior Scientist presso l’ECMWF Copernicus Atmosphere Monitoring Service, commenta: “In molti casi, l’SO2 può essere utilizzata per stimare l’estensione e il trasporto dei pennacchi vulcanici. Le nostre previsioni CAMS sulla dispersione di SO2 possono aiutare a valutare i possibili impatti di un’eruzione come quella avvenuta a La Palma. Per questo, assumiamo un’altezza del pennacchio di circa 5 km, che non può essere vista nella previsione della colonna totale di SO2, ma è chiaramente visibile nelle previsioni di SO2 a diverse altezze. Gli impatti dell’SO2 rilasciato dal vulcano Cumbre Vieja sul tempo e sulla qualità dell’aria in superficie sono molto probabilmente piccoli. La maggior parte dell’SO2 emessa è molto più in alto nell’atmosfera, specialmente quanto più ci si allontana dalla fonte, e potrebbe essere visibile solo come una leggera foschia nel cielo”.

Situazione in tempo reale di tutti i parametri della qualità dell’aria a seguito dell’eruzione vulcanica a La Palma.

(Fonte: atmosphere.copernicus.eu )

Leggi anche:

POST CORRELATI DA CATEGORIA

maggio, 2024

Speciale Startup Easy Italiaspot_img

ULTIMI POST